Il principale compito dei Corsi di Studio in Ingegneria Chimica dell'Università di Pisa è quello di offrire un programma strutturato su due livelli in serie che portano al conseguimento della Laurea Triennale e della Laurea Magistrale. Ci poniamo anche l’obiettivo di mantenere il livello di eccellenza dei nostri laureati, apprezzati da decenni da numerose industrie e istituzioni nazionali ed internazionali le quali hanno scelto i nostri ingegneri chimici come dipendenti, collaboratori e dirigenti. Il crescente numero di nostri laureati che lavorano in Europa e nel Mondo attesta il valore internazionale della preparazione acquisita nei nostri corsi.

Questo sito si rivolge a coloro che stanno valutando l'iscrizione ai nostri corsi di studio, agli studenti in corso e agli ex-allievi, ai docenti e alle aziende interessate. Navigando il sito troverete tutte le informazioni necessarie.

I membri del Consiglio Aggregrato dei Corsi di Studio in Ingegneria Chimica hanno accesso alla documentazione di loro pertinenza, ad esempio alle delibere del Consiglio, tramite l'Area Riservata, visibile e consultabile solo dopo aver effettuato l'accesso.

 

 

 

  • Incontro Solvay - Ing. Chimica:  Giovedì 14 Marzo alle ore 10:00 si è tenuto l'incontro tra gli studenti del corso di laurea magistrale in Ingegneria Chimica e alcuni esponenti del gruppo Solvay. In particolare, sono intervenuti la Dott.ssa Stefania Novello, HR Site Manager, e l'Ing. Claudio Ghelardoni, Excellence Process Technologist, entrambi presso Solvay Specialty Polymers, stabilimento di Spinetta Marengo. Dopo una presentazione del gruppo Solvay, sono state illustrate le funzioni e le prospettive lavorative di un laureato in ingegneria chimica all'interno questa storica azienda. Sono poi state discusse le competenze di base richieste ai giovani laureati, le capacità e le sfide dell'ingegnere e del tecnologo di processo, stimolando la discussione collettiva ed evidenziando la dinamicità di queste figure professionali, con enfasi sulle esperienze all'estero e sulle attività "in campo". Particolare attenzione è stata infine dedicata ai requisiti e criteri per il reclutamento con indicazioni sugli inserimenti-tipo di ingegneri nel Gruppo Solvay. L'incontro si è concluso alle 12:00 con un rinfresco e la foto di rito preso la scalinata d'ingresso della Scuola di Ingegneria.

  • Seminario sul Progetto Formativo "Insegnare a Insegnare" - pt. 1: Il Dott. Riccardo Bacci di Capaci riporterà in un seminario interno rivolto ai docenti del CdS i contenuti dei primi tre moduli del Progetto Formativo "Insegnare a Insegnare" organizzato dall'Ateneo. L'evento si terrà il giorno 1° Marzo, dalle 14:30 alle 16:30 in aula A21: dopo l'intervento ampio spazio sarà dedicato al confronto e al dibattito sugli argomenti trattati. Per partecipare, compila il modulo di iscrizione.

  • Open Days 2019 - dal 14 al 28 febbraio: Come ogni anno, l'Università di Pisa organizza gli "Open Days - Offerta Formativa", giornate di orientamento dedicate agli studenti delle ultime classi delle scuole superiori che intendono proseguire la propria formazione iscrivendosi all'Università. Ulteriori dettagli, programma degli eventi, modalità di iscrizione e contatti alla pagina dedicata sul sito di Ateneo.

  • Career Labs 2019: CICLO DI LABORATORI INTERATTIVI PER SVILUPPARE L’INTRAPRENDENZA E FAVORIRE L’OCCUPABILITÀ. È stato definito il calendario dei Career Labs per il primo semestre 2019. Alla pagina del sito di Ateneo è disponibile il dettaglio del programma con i contenuti dei singoli workshop, che si svolgeranno in diverse aule del Polo FibonacciGli studenti interessati a partecipare dovranno registrarsi tramite il portale Career Center.

  • Test TIT Dicembre 2018: il prossimo test TIT, Test Interno Telematico per verificare il superamento degli OFA - Obblighi Formativi Aggiuntivi, sarà il 19/12, con scadenza per la registrazione il 12/12.

  • BANDO PREMI DI LAUREA 2018: Anche quest’anno AIDIC indice un bando per l’assegnazione di tre premi a tesi di laurea magistrale a carattere innovativo ed applicativo, di un premio a tesi di dottorato di ricerca a carattere innovativo ed applicativo e di un premio a tesi di laurea magistrale sul tema del recupero dei metalli non ferrosi da rifiuti, dedicato alla memoria di Andrea Mancini di ORIM. Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 31 Dicembre 2018. Per ulteriori informazioni e per scaricare il bando integrale clicca qui.