Il tirocinio consiste in una attività di ricerca che può essere svolta in ambito universitario o presso un’industria. Il tirocinio ha una durata minima di sei mesi e la richiesta di tirocinio deve essere presentata dallo studente tramite un apposito modulo firmato da uno o più docenti proponenti. Nel caso di tirocinio esterno all’Università la domanda deve essere anche firmata da un tutor aziendale. Il Consiglio di Corso di Laurea Magistrale assegna la funzione di contro-relatore a un docente che verificherà il regolare lo svolgimento del tirocinio mediante almeno due colloqui (uno intermedio e uno finale) con lo studente, di cui è prevista una verbalizzazione nell’agenda di tirocinio.

 

Esame di Laurea 

La domanda di laurea deve essere presentata almeno 30 giorni prima della data di Laurea, attraverso la propria area riservata del portale Alice.

Almeno 15 giorni prima della data di Laurea, lo studente consegna al Presidente di Corso di Laurea Magistrale il modulo di fine tirocinio, firmato dai relatori, al fine di verbalizzare il giudizio del tirocinio (9 CFU).

Almeno 15 giorni prima della data di Laurea, lo studente presenta alla Segreteria Studenti di Ateneo la seguente documentazione:

  • fotocopia del libretto universitario (ad eccezione delle pagine vuote)
    Insieme alla fotocopia deve essere comunque presentato il libretto originale che verrà timbrato e restituito
  • frontespizio della tesi, generato e stampato direttamente dal programma progetto ETD
    Il frontespizio deve essere firmato in originale sia dallo studente che dai relatori
  • ricevuta di avvenuta compilazione del questionario di valutazione laureandi

 

La prova finale consiste nella presentazione dell’attività di tirocinio durante la seduta di Laurea davanti ad una commissione, generalmente costituita da sette docenti. La commissione valuta complessivamente i contenuti e la presentazione dell’attività svolta. Tale valutazione contribuirà alla formulazione del voto di laurea.

  

Link ai moduli